Due presentazioni per L’immagine colore. Le fer à cheval, un film Pathé, a cura di Marcello Seregni: il 14 dicembre al Museo Nazionale del Cinema di Torino e il 17 dicembre a Istanbul

Il volume L’immagine colore. Le fer à cheval, un film Pathé, a cura di Marcello Seregni (Artdigiland 2016) sarà presentato il 14 dicembre a Torino, a cura della Bibliomediateca Mario Gromo del Museo Nazionale del Cinema (via Matilde Serao, 8a, ore 21) e il 17 dicembre a Istanbul, dalla III edizione del Festival Uluslararası İstanbul Sessiz Sinema Günleri (15-18 Aralık 2016). Per la prima presentazione saranno presenti Marcello Seregni e Giulia Barini, e Fabio Pezzetti Tonion modererà l’incontro. A Istanbul sarà Nagehan Uskan a presentare, con Marcello Seregni, il film e il libro. L’immagine colore, volume multilingue, realizzato da Artdigiland in partneship con l’Associazione culturale Hommelette, in collaborazione con Fondation Jérôme Seydoux-Pathé e CNC - Centre national du cinéma et de l’image animée, e con il sostegno scientifico dell’AFRHC - Association française de recherche sur l’histoire du cinema, costituisce la tappa finale di un percorso di recupero e restauro del film di Camille de Morlhon Le fer à cheval (1909) voluto dall’Associazione culturale Hommelette. Con contributi di studiosi quali Rossella Catanese, Eric Le Roy, Federico Pierotti, Alice Rispoli, Stéphanie Salmon, Claudio Santancini, Elisa Uffreduzzi, Giandomenico Zeppa il testo attraversare da più punti di vista il film e la sua storia: dall’esame delle tecniche di realizzazione del colore nel cinema muto al profilo produttivo della Pathé di quel periodo, dalla straordinaria figura di Camille de Morlhon, regista, produttore, giornalista, sindacalista, alla partecipazione al film di Stacia Napierkowska, celebre danzatrice prima che attrice del cinema muto, e quindi alla presenza di interessanti inserti di danza. Un ampio inserto iconografico con fotogrammi a colori restituisce la magia delle immagini colorate con sapiente e certosina tecnica artigianale. All’interno le modalità per richiedere la visione gratuita online di Le fer à cheval.

The book L'immagine colore. Le fer à cheval, un Pathé film, edited by Marcello Seregni (2016) will be presented on December 14 in Turin, by the Bibliomediateca Mario Gromo of the National Cinema Museum (Via Matilde Serao, 8a, h: 9 pm) and at the third edition of the Festival Uluslararası İstanbul Sessiz Sinema Günleri (15-18 Aralık 2016). For the first presentation Seregni Marcello and Giulia Barini will be present, and the event will be chaired by Fabio Bits Tonion. In Istanbul the event will be chaired by Nagehan Uskan, with Marcello Seregni. L'immagine colore, multilingual book, produced by Artdigiland in partnership with produced in partnership with the Associazione culturale Hommelette, with the collaboration of the Fondation Jérôme Seydoux-Pathé and CNC - Centre national du cinéma et de l’image animée, and with the scientific assistance of AFRHC - Association française de recherche sur l’histoire du cinema, constitutes the final stage in the salvage and restoration of Camille de Morlhon’s film Le fer à cheval (1909), planned by the Associazione Culturale Hommelette. With contributions by scholars such as Rossella Catanese, Eric Le Roy, Federico Pierotti, Alice Rispoli, Stéphanie Salmon, Claudio Santancini, Elisa Uffreduzzi and Giandomenico Zeppa, the text tackles the film and its history from several points of view, from an examination of silent film colour techniques to the profile of Pathé productions at the time; from the extraordinary figure of Camille de Morlhon, director, producer, journalist and trade unionist, to the part played in the film by Stacia Napierkowska, a celebrated dancer - rather than actress - of silent films, and thus with the inclusion of interesting dance inserts. An ample and iconographic cut-in of colour frames restores the magic of coloured imagery with skilful and patient craftwork techniques. Also included is the application for free on-line viewing of Le fer à cheval.